CAMS. LA SPEZIAfacebook
CHI SIAMO

CHI SIAMO



Un'associazione chiamata Circolo Auto Moto Storiche (C.A.M.S.) La Spezia costituita nel 1991 da tredici appassionati che avevano in comune gli stessi intendimenti: il restauro e la conservazione nel tempo delle auto e delle moto.
Il Circolo Auto Moto Storiche La Spezia attualmente conta oltre ottocento Soci.





LO SCOPO

LO SCOPO



Lo scopo dell'Associazione è quello di praticare e diffondere la conoscenza, la ricerca, il perfetto restauro e l'uso dei veicoli d'epoca promuovendo studi e ricerche sull'argomento e stabilendo attive relazioni con Enti, Associazioni e Organizzazioni nazionali ed estere che si ripromettono analoghi scopi.


Il C.A.M.S. promuove inoltre l'organizzazione ed il sostegno di manifestazioni per auto e motocicli d'epoca nonchè altre iniziative relative ai propositi sociali.





A.S.I.

FEDERATO A.S.I.



Grazie agli sforzi profusi dai pionieri dell'Associazione, nel 1993 il C.A.M.S. ha ottenuto il riconoscimento dell'A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano) ed è venuto così a far parte dei club federati italiani.


L'A.S.I. riconosciuto Ente Morale di diritto privato per decreto del Presidente della Repubblica nel 1980, è una Federazione di 250 Club che riunisce oltre 140.000 appassionati di veicoli storici e rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali e internazionali competenti.


I veicoli certificati A.S.I. sono oltre 45.000; comprendendo auto, moto, veicoli militari e macchine agricole. L'A.S.I. pubblica una rivista ufficiale mensile. La Manovella, con tiratura in media 130.000 copie, inviata a tutti i soci tesserati e iscritti ai Club Federati.





LE AUTO

LE AUTO



Grazie alla passione e alla perizia i nostri Soci hanno messo insieme un parco macchine di grande rilevanza dovuto sopratutto alla perspicacia con la quale hanno ricercato i veicoli e al tempo dedicato loro per restaurarli e "metterli a punto" in maniera eccellente.


Tra le vetture più importanti il C.A.M.S. può vantare: una Rolls Royce 20 Saloon Farina/Weymann del 1923, una Fiat "0" del 1914, Ferrari, Ford degli anni '20 e '30, Fiat, Lancia, Mercedes, MG, Renault e molte vetture sportive anni '50 e '60 (coupè, cabrio e spider).





LE MOTO

LE MOTO



Anche per le moto degli appassionati non mancano, Soci che dedicano il loro tempo libero per migliorare al massimo i loro "mezzi" e a partecipare assiduamente ai vari Raduni.


MOTO C.A.M.S. è il nome del settore moto del Circolo Auto Moto Storiche che nell'ambito del calendario C.A.M.S. organizza raduni particolari adatti alle due ruote.


Tra le moto: un raro triciclo De Dion Bouton del 1898, molte moto straniere di marche ormai scomparse degli anni '10 '20 '30 e varie Moto Guzzi degli anni '30 e '40 oltre ai modelli più recenti.